ADAM KADMON: DALLA VIOLENZA NON NASCE NIENTE DI BUONO

Il fatto che qualcosa sia ripetuto da molti non significa che sia vero.

Il fatto che in tanti parlino male di qualcuno, non significa che quel qualcuno abbia necessariamente fatto ciò di cui è accusato.

E' tempo di svegliarsi e comprendere come funzionano le strategie di certi poteri disonesti e quanto i servi di costoro, attivino spesso e volentieri la "macchina del fango" contro qualsiasi persona il cui pensiero ritengano di serio intralcio ai loro interessi.

Questo problema era già presente prima della nascita di internet ma adesso è gravemente peggiorato.

E allora cosa fare?

L'unico modo per migliorare le cose per tutti è iniziare a migliorare se stessi indipendentemente da quello che fanno gli altri.

Rivoluzioni violente sono del tutto inutili perché le uniche che hanno successo sono quelle pilotate dai poteri forti che strumentalizzano gli ingenui affinché attacchino al posto loro gli avversari scomodi.

Ma dalla violenza non è mai nato niente di buono.

La violenza non elimina i problemi, elimina solo persone con problemi uguali ai vostri ma dalla parte opposta della barricata, inconsapevoli di essere tutte accomunate da una cosa: la schiavitù sotto lo stesso potere che mostra due facce apparentemente opposte l'una all'altra.

Bene e male, nero e rosso, guardie e ladri.

Sono illusioni create dal vero potere, occulto, che paga e usa burattini affinché il popolo si divida in più fazioni, politiche, religiose, combatta alla morte per esse o perda del tutto fiducia nel domani.

Chiunque vinca, il potere cambia nome e resta al suo posto strumentalizzando e schiavizzando i nuovi finti padroni.

Se il popolo vuole davvero la libertà è tempo che inizi a comprendere ciò che sto cercando di dirgli da tanti anni.

Non importa che io esista o meno.

Non importa che sia un santo o il peggiore dei criminali.

Non importa che pensiate come fanno taluni che io sia il messia o l'anticristo.

Ciò che importa è che iniziate a credere che migliorando anche soltanto voi stessi, potete privare di forza e manovalanza quel potere che cambiando nome di volta in volta (a seconda del periodo storico e convenienza), da secoli vi domina e parassita dividendovi in fazioni, quello stesso potere che oggi vi esorta alla ribellione violenta contro governi sordi ai vostri appelli di aiuto e proteste.

Iniziate ad andare d'accordo fra di voi nelle piccole cose.

Non solo a parole. Non solo su Facebook. Non solo per portarvi a letto qualcuno o fare gli "splendidi".

Fate vostro questo discorso poiché è quello che il Cuore vi dice da tanto, troppo tempo.

Sapete che ho ragione.

Perché in fondo la mia ragione è la vostra.

Io potrei essere uno qualunque di Voi.

Se non il mio corpo fisico, lo è comunque quell'ideale concreto di poter sfuggire alla morsa di un potere disonesto che vorrebbe scatenare una guerra civile e farne ricadere la colpa su coloro fra voi che sono meno capaci di ragionare.

Questi ultimi verranno incolpati dei crimini commessi dal potere.

E il potere si servirà di quei crimini per ridurre ancor più i diritti dei cittadini.

Questo è quanto accadde nel mio mondo.

Fate che non accada al vostro.

Il vostro futuro e il vostro presente sono nelle vostre mani dove in realtà è sempre stato nonostante vi abbiano voluto far credere, all'atto pratico, che non fosse così.

La vera rivoluzione non nasce dalla violenza ma nasce dallo smettere di obbedire a poteri che vorrebbero vi ribellaste con violenza.

Se volete liberarvi dall'oppressione, fatelo con intelligenza e in modo pacifico, o finirà come accaduto per tutte le rivoluzione precedenti.

Cambierà semplicemente il modo di schiavizzarvi.

NON SIETE BESTIAME DA MUNGERE IN TEMPI DI PACE.
NON SIETE CARNE DA CANNONE DA INVIARE AL MACELLO IN TEMPI DI GUERRA.



E TU, PROPRIO TU, PUOI MIGLIORARE LE COSE PER TUTTI PARTENDO DA TE STESSO.

Ci sto provando anche io, per cui sono perfettamente consapevole che non è facile.

Ma ho anche verificato che diventa possibile quando si è muniti di forza di volontà e la si mette al servizio del Benessere Collettivo, agendo in nome della Pace, e dunque senza violenza.

Che questo messaggio sia il Vostro.