IL CONTROLLO MENTALE

Risultati immagini per controllo mentale

Anni fa un magistrato Italiano di nome Paolo Ferraro denunciò l'esistenza di un "mondo sotterraneo, sconosciuto, poco chiaro, ambiguo, fumoso”. Aveva scoperto che la sua ex compagna era sotto controllo mentale. Sembrano argomenti di fantascienza ma non lo sono. Esiste un progetto, e chi segue l'informazione alternativa lo sa, chiamato Progetto Monarch che non è altro che la prosecuzione del progetto di controllo mentale della CIA chiamato Mk Ultra. I soggetti più utilizzabili per questi scopi sono soggetti insicuri, psicopatici, fragili psicologicamente, facilmente strumentalizzabili e influenzabili, senza carattere, violenti e che hanno subito traumi e grosse sofferenze. Lo stato di sofferenza è basilare. Una volta trovata la vittima fingendo di volerla consolare, migliorare la sua vita e così via, le si somministra di nascosto, tradendo la sua fiducia, un potente principio ipnotico, inodore, insapore, che si può mescolare nel cibo, bevande, cosmetici, profumi, creme, colori per tatoo lavabili e così via. Una volta fatto questo le pupille del soggetto si dilatano e in casi rari una pupilla diventa più bassa dell' altra. Il soggetto che ha preso il controllo mentale delle vittima dirà un codice alfanumerico che agirà da segnale per instaurare nella vittima finti ricordi, finte emozioni e finta sicurezza. La vittima non si rende conto di nulla e pensa che quelli siano suoi pensieri e non pensieri installati perchè è sotto controllo mentale. Praticamente la vittima diventa un burattino in mano al carnefice e può obbedire ad ogni comando, può anche uccidere. Ha una nuova personalità, nuovi pensieri, insomma diventa una nuova persona programmata come se a un pc avessero cambiato l'Hard Disk e i programmi installati. Quando il farmaco ipnotico sta per cessare di fare effetto, viene pronunciata una frase di attivazione a cui segue subito la stessa sequenza alfanumerica iniziale che chiude la programmazione. Anche una persona buona può essere fatta diventare un feroce criminale assassino. Basta anche una telefonata e si possono attivare i comandi per il controllo mentale pronunciando la parola chiave o le parole chiavi. Alla ex compagna del magistrato Paolo Ferraro è successa una cosa simile. Inoltre esistono delle immagini varie che possono essere associate a delle parole chiavi per far attivare il controllo mentale nella vittima. Una è la farfalla arancione utilizzata per il progetto monarch, un' altra è la Libellula Azzurra che è invece il simbolo di un progetto di controllo mentale che è specifico per Donne molto insicure e che associa una modifica dell' ego per rendere la vittima ipertrofico ad elementi di stregoneria, in particolare simboli quali: luna piena, falò, cuore, stella a cinque punte, il tutto associato al culto esagerato del proprio ego. Quindi finiscono per fare avere alla vittima, una personalità immatura, superstiziosa, egoistica, sottomessa alla setta che ne ha il controllo mentale e megalomane. Questa setta viene chiamata setta ginarchica o ginarchia. L'obbiettivo di queste sette è creare un mondo dove la donna domini sull'uomo, quindi arrivano ad odiare l'uomo vero e a prediligere l'uomo zerbino, senza carattere. Praticamente rendono queste persone delle psicopatiche a tutti gli effetti.

Risultati immagini per paolo ferraro fumoso
PAOLO FERRARO
Risultati immagini per FARFALLA ARANCIONE E LIBELLULA AZZURRA
FARFALLA ARANCIONE
Risultati immagini per LIBELLULA AZZURRA
LIBELLULA AZZURRA